Operatore Socio Educativo

L’Operatore Socio Educativo è un operatore che svolge attività finalizzate alla valorizzazione del tempo libero con l’obiettivo di stimolare l’espressività, la comunicazione e la socializzazione di individui e gruppi. Pertanto progetta e gestisce attività di carattere educativo, ricreativo e culturale, a diretto contatto con bambini, adolescenti, anziani, portatori di handicap, soggetti con problematiche di diversa natura. Può lavorare per conto di strutture diverse: centri ricreativi, centri di aggregazione giovanile, ludoteche, case di riposo, comunità terapeutiche. Per quanto riguarda le competenze, l’Operatore Socio Educativo deve sapere: attivare le risorse dei singoli e dei gruppi, programmare e realizzare attività di animazione, utilizzare strumenti per la rilevazione dei bisogni dell’utente, utilizzare in maniera appropriata le tecniche di animazione. Questa è una figura che lavora in ambito sociale in contatto con le cosiddette categorie “più deboli”. Dall’infanzia agli anziani, dai disabili agli immigrati, il loro ruolo è un punto di riferimento fondamentale, verso le persone più bisognose. Ed è proprio per questo che vi è un percorso di studi che, affiancato da esperienze di tirocinio sul campo, ha il fine di preparare sia dal punto di vista teorico che pratico chiunque intenda intraprendere questo lavoro come carriera.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Post a comment