Obiettivi del progetto di MUSICOTERAPIA

I contenuti e gli obiettivi formativi del progetto di MUSICOTERAPIA sono:

  1. Acquisire competenze e capacità specifiche della musicoterapia.
  2. Gestire le principali metodologie musicoterapeutiche e conoscere i loro riferimenti teorici (in particolare l’approccio umanistico e la Gestalt/Therapy).
  3. Acquisire le competenze e le capacità metodologiche caratterizzanti l’orientamento metaculturale.
  4. Sviluppare competenze sull’organizzazione, la progettazione e la gestione dell’attività musicoterapeutica (project work).
  5. Conoscere le diverse tipologie delle disabilità certificate e riconosciute dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e la relativa normativa vigente, nonché gli Enti e le Istituzioni che ne trattano le problematiche.
  6. Conoscere gli strumenti della musicoterapia inclusiva – l’Osservazione, la Valutazione, la Progettazione e la Verifica nel Progetto di vita delle persone disabili e/o svantaggiate – nella dimensione culturale dell’International Classification of Functioning, Disability and Health (ICF) e dell’ICF-CY (Children and Youth).
  7. Conoscere i modelli di didattica musicale particolarmente adatti ai processi di integrazione delle diversità.
  8. Acquisire competenze interdisciplinari sistematiche e aggiornate nell’ambito psicopedagogico del linguaggio musicale.
  9. Conoscere e sperimentare la musicoterapia, per integrare con sistematicità le due dimensioni del sapere e del fare e per elaborare e gestire i più semplici ordinamenti formali, semantici e sintattici del sapere musicale, in modo coerente con le esigenze formative della società globale.

In riferimento a quest’ultimo punto, scopo del Corso è mettere in luce come le conoscenze disciplinari e interdisciplinari musicali (il sapere) le abilità operative (il fare) apprese ed esercitate nel sistema formale (la scuola), non formale (le altre istituzioni formative) e informale (la vita sociale nel suo complesso) diventino davvero formative in quanto competenze polifunzionali e metaculturali. Al termine del percorso di formazione, gli operatori avranno appreso abilità e competenze professionali tecnico-pedagogiche (conoscenza di un’ampia varietà di metodi, strumenti e tecniche musicoterapiche) e professionalità educativa, per offrire un servizio di basso profilo professionale in grado di rispondere alla richiesta di benessere delle persone, intervenendo nel disagio sociale, in campo educativo, clinico e del benessere.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Post a comment