Forma Azione

Il Cielo di Sara propone percorsi di evolzione e di supporto alla progettazione anche attraverso la promozione di attività di formazione attraverso la erogazione di borse di studio oltre che sistemi seminariali e workshop. Sul piano metodologico il progetto si fonda sulla trasversalità dell’analisi degli originali bisogni. Originali bisogni che da una parte richiedono risposte legate alla caratterizzazione degli handicap che i deficit propongono e dall’altra interventi estremamente specifici legati alla soggettività di ciascun bambino o persona in relazione al contesto in cui vive, alla sua organizzazione ed alle risposte affettive, relazionali ed esperienziali che questo propone.

La metodologia della ricerca-formazione-azione nel percorso proposta da Il Cielo di Sara trova come elemento forte il porre sotto permanente analisi bambini e persone di diversa età, andando a contrastare – attraverso alternative rigorose e moderne sul piano educativo-didattico -quelle visioni che ritenevano e purtroppo ancor oggi in molti casi ritengono opportune quelle ipotesi e quegli interventi che dividono e incasellano i bambini e le persone per età.

Le metodologie della ricerca-formazione-azione vanno a contrastare e si oppongono a quelle ipotesi che in maniera molto rigida incasellano lo sviluppo del bambino verso l’età adulta in tanti tratti denominandoli stadi. Attraverso la ricerca-formazione-azione multi ed interdisciplinare si vuole superare un incasellamento che ha portato negli anni ad ingabbiare gli interventi e le buone pratiche secondo pregiudiziali riferimenti che immettono le possibilità di intervento per lo sviluppo e il potenziamento cognitivo ed affettivo in un certo momento della vita ed escludono la possibilità di sviluppo cognitivo ed affettivo in altri momenti in quanto i vecchi e pregiudiziali orientamenti enunciano: “i giochi sono fatti, quello che fatto è fatto, ormai non si può fare più niente…”.

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Post a comment