Accoglienza

È fondamentale creare un clima favorevole non solo alla riuscita didattica ma anche e soprattutto stare bene a scuola. L’ideale sarebbe un ambiente cooperativo tra gli studenti, in cui le prestazioni del singolo vengano valutate in relazione ai precedenti risultati e non confrontate con standard esterni o con prestazioni dei più bravi.  Dimostrare stima ai bambini e avere fiducia nelle loro capacità di crescita è, senza dubbio, utile a creare un clima sereno e positivo, in cui ogni alunno può sperimentare ed apprendere anche dai propri errori. I genitori devono, inoltre, poter avere fiducia negli operatori che lavoreranno con il loro bambino. Perché questo avvenga, è necessario che gli insegnanti coinvolgano la famiglia facendole assumere un ruolo propositivo e attivo. L’accoglienza vera, autentica, sostanziale è quella che si estrinseca nell’ impegno di promozione dello sviluppo, della formazione, dell’educazione e dell’istruzione degli alunni.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Post a comment